Il marchio “Green Cloud Certified” viene concesso alle aziende che gestiscono un Data Center a emissioni zero in via esclusiva, che rispetti le specifiche delineate nel precedente capitolo “campo di applicazione” e che sia alimentato esclusivamente (al 100%) con fonti rinnovabili elencate in allegato 1.

Il focus della certificazione e la conseguente concessione del marchio si basa sulla verifica dei seguenti punti:

  1. Alimentazione di tutto lo stabilimento con una percentuale di energia autoprodotta ed una percentuale di  energia acquistata, secondo la tabella riportata in allegato 3, fascia 1 (F1), da fornitori in grado di certificare tramite ente terzo accreditato2 che questa sia prodotta da fonti rinnovabili ammesse secondo l’allegato 1
  2. Come suggerimento, utilizzo di free-cooling3 per il condizionamento delle aree D per una percentuale rispondente alla tabella riportata in allegato 4, fascia 1 (F1); in alternativa, utilizzo di acqua marina.
  3. Come suggerimento, utilizzo di UPS di tipologia “Line Interactive”  (ovvero spenti durante il funzionamento normale) per almeno il 50% dell’installato. Sono ammessi gruppi elettrogeni, ad esclusivo uso emergenziale, anche alimentati da fonti non rinnovabili.
  4. Come suggerimento, utilizzo di dischi SSD5 per lo storage, per il backup e per i sistemi operativi per almeno il 40% della capacità totale, esclusi i sistemi di archiviazione su nastro o altre tipologie di supporti diverse dai dischi rigidi; sono esclusi dal computo totale le macchine in housing (ovvero di proprietà di terzi).

Il punto “a” di cui sopra è derogabile nelle condizioni e fino ai limiti indicati nell’allegato 3.

2 accreditato da ACCREDIA per il territorio italiano e da suoi analoghi per i rispettivi paesi esteri

3 aria non condizionata

4 secondo la definizione: http://en.wikipedia.org/wiki/Uninterruptible_power_supply#Line-interactive

5 SSD = Solid State Disk – ammessa però ogni forma di memoria allo stato solido, (cioè senza motori o masse rotanti), quali compact flash, SD cards, etc

 

 

Scarica il disciplinare in formato pdf

File name: Disciplinare_GCC_00.00.06a.pdf

13104 758

Trasferire i propri servizi in un DataCenter ad emissioni zero di CO2 รจ conveniente!

La Comunità Europea copre tutti i costi di certificazione*

Come fare?

Come fare per ottenere la certificazione?

Qualora interessati, siete pregati di compilare il form sottostante e sarete contattati dallo staff tecnico del DataCenter certificato.

Per i Data Center che vogliono ottenere la certificazione

Qualifica l'attenzione all'ambiente dei tuoi servizi

Come fare?

Come fare per ottenere la certificazione?

Qualora interessati, siete pregati di compilare il form sottostante e sarete contattati dallo staff tecnico dell'Ente certificatore.

* Il primo Data Center certificato ha deciso di coprire tutti i costi di certificazione con contributi ricevuti dalla CE.